Post aperto

Aptos, i fili di trazione che non c’erano

La terza generazione di fili poteva venire solo da Aptos, da un’ossessione per la qualità che nasce da una lunga storia di eccellenza e innovazione.

Il passo avanti è gigantesco rispetto a qualsiasi altro filo: rivitalizzazione immediata grazie all’acido ialuronico, rivitalizzazione tardiva e prolungata grazie all’acido polilattico, ed effetto-lifting assicurato dalla trazione.

L’invasività è ridotta al minimo, e in più il trattamento è ripetibile e associabile ad altre metodiche, dal PRP al peeling, dall’acido ialuronico alla tossina botulinica. Cos’altro si può chiedere a una procedura ambulatoriale e indolore?

Dr. Guido Maronati, chirurgo plastico

Scrolla all'inizio