Post aperto

Aptos, il lifting con i fili. Che cosa succede dopo?

Il lifting con i fili Aptos è una procedura non chirurgica indolore, efficace e sicura, si esegue in anestesia locale e ha un periodo di riabilitazione molto breve durante il quale è indispensabile osservare alcune precauzioni:

  • nei primi due giorni l’applicazione di ghiaccio sulla zona trattata contribuisce a contenere il gonfiore
  • evitare l’esposizione al sole o alle lampade solari, alla sauna e al bagno turco
  • evitare di massaggiare l’area trattata; la normale detersione e cura del viso, che può riprendere a pochissimi
  • giorni di distanza dal trattamento, va eseguita con particolare dolcezza
  • per primi giorni evitare/contenere l’espressione facciale (per esempio sbadigliare a bocca spalancata) se il
  • trattamento è stato eseguito al viso
  • evitare l’attività fisica e il nuoto
  • evitare i cibi piccanti o speziati, le bevande calde e gli alcolici.

L’eventuale presenza di piccole asimmetrie è dovuta al gonfiore (edema) naturale dei tessuti molli, ed è normale. Infatti, le manipolazioni dei tessuti possono produrre questo effetto, che è comunque transitorio. L’edema si riassorbe spontaneamente e gradualmente, e la zona trattata acquisterà in breve tempo il suo aspetto definitivo, molto più liscio, compatto e giovane.

Scrolla all'inizio