Post aperto

La formula magica per una pelle da favola? 1 dispositivo + 1 prodotto. Ecco perché.

La prima immagine documenta la profondità di penetrazione di una comune crema cosmetica.

Gli attivi presenti nella sua composizione hanno un peso molecolare inadatto alla penetrazione in profondità, o in altre parole, sono troppo grossi per oltrepassare lo strato corneo della pelle.

Decine, a volte centinaia – se non migliaia – di euro spalmati quotidianamente con la massima cura restano in superficie, destinati a produrre un miglioramento transitorio che non genera alcun cambiamento di rilievo.

La seconda immagine mostra gli effetti di un trattamento di microneedling con Dermapen. Gli attivi veicolati in profondità attraverso migliaia di microfori (1920 microcanali/secondo) innescano un processo di rinnovamento profondo, incoraggiando e rinforzando i meccanismi fisiologici di produzione del collagene, dell’elastina e di altri componenti vitali per la salute e la bellezza della pelle.

Gli attivi dei dermaceutici Dermapen, a partire dall’acido ialuronico, hanno 3 diversi pesi molecolari per garantire il massimo assorbimento. Gli ingredienti vengono veicolati direttamente dove la loro azione è più efficace, fino a 3 mm di profondità.

Alla fine del primo trattamento la pelle appare più tonica, levigata e luminosa, e tutti i difetti cutanei risultano attenuati.

Un ciclo di 2-4 trattamenti è in genere sufficiente a trattare svariati inestetismi:

  • cicatrici (da acne, ecc.)
  • linee e rughe (viso e décolleté)
  • “codice a barre”
  • pori dilatati
  • macchie cutanee
  • smagliature.
Scrolla all'inizio